Sistema tariffario - Arriva Italia - Bergamo
Attenzione
Alcune delle funzionalità potrebbero non funzionare correttamente su Internet Explorer. Si consiglia di cambiare browser affinché l'applicazione funzioni correttamente

Sistema Tariffario

Sistema tariffario dei servizi di trasporto extraurbano del bacino di Bergamo

Il sistema tariffario in vigore nella Provincia di Bergamo è a “zone”.

Con il sistema a zone, il territorio della provincia è stato suddiviso in otto aree (Valle Seriana, Valle Brembana, Pianura Sud-Est, Pianura Sud Ovest, Pianura Sud, Lago d’Iseo, Val Cavallina e Val Borlezza, Val di Scalve e Via Mala), e ogni area in zone, ciascuna delle quali comprende di norma uno o più comuni con le relative frazioni.

L’ampiezza di ogni zona è di circa 7 km.

Come funziona il sistema tariffario a zone

Il sistema funziona secondo un principio molto semplice in quanto “le tariffe vengono calcolate in funzione del numero di zone attraversate iniziando dalla zona in cui si trova la località di partenza”.

Per gli spostamenti sulla linea all’interno della stessa zona si applica la tariffa A; seguendo il percorso della linea, a ogni passaggio di zona, contando la zona di partenza, corrisponde uno scatto di tariffa: una zona = A, due zone = B, tre zone = C etc., anche se si cambiano autobus e linea, purché in coincidenza.

Poiché tutte le fermate e frazioni dello stesso centro appartengono alla medesima zona, non vi sono variazioni di tariffa per chi prosegue il percorso all’interno della stessa purché si utilizzino autobus delle stessa azienda.

Un’eccezione al sistema e’ costituita dalla “semi-zona” (aree con caratteristiche urbane), per cui chi viaggia tra le località comprese nella semi-zona stessa è soggetto a una tariffa particolare (A1)

Sistema tariffario dei servizi di trasporto extraurbano del bacino di Lecco e Val Camonica

In Val Camonica e nella Provincia di Lecco vige invece il sistema tariffario di tipo “lineare” articolato in classi chilometriche di distanza.

Questo sistema è quindi attivo sulle linee dell’area di Lecco e sulle linee BS1 e BS2, ovvero le linee che attraversando tre provincie, collegando Milano a Ponte di Legno.

Come funziona il sistema tariffario lineare

In base al modello lineare si assume come principale parametro per la determinazione delle tariffe la distanza percorsa, articolata in scaglioni chilometrici (tratte). Il passaggio da una tratta alla successiva si ha ogni 5 chilometri, fino alla distanza di 40 chilometri, dopo di che il passaggio avviene ogni 10 chilometri.

Potrebbero interessarti anche

TITOLI DI VIAGGIO

Scopri tutto sui titoli di viaggio di Arriva Italia

TARIFFE

Scopri le tariffe dei titoli di viaggio di Arriva Italia

TITOLI REGIONALI

Scopri tutto sui titoli di viaggio regionali